Nuova stagione Teatro Tram

      Se è vero che il nuovo teatro di Napoli si chiama Tram, “trasporta” il pubblico in un programma di Teatro Ricerca Arte Musica. Orgoglioso, il direttore artistico Mirko Di Martino ha presentato la stagione 2017/2018 che parte dal prossimo 5 ottobre. Il Tram si muove secondo due linee di viaggio, una rossa ed una blu: la prima è quella in abbonamento, che propone spettacoli selezionati tra le migliori proposte delle compagnie italiane e napoletane, al debutto o per la prima volta a Napoli.

      La seconda dedicata agli spettacoli di Napoli Centrale, orientata sul territorio regionale e cittadino, offrendo gli spettacoli più innovativi. Tante le novità per questa seconda stagione che si arricchisce di concerti, incontri, seminari, reading, festival, rassegne. Ad ottobre partirà il primo anno della Scuola di teatro per formare gli attori del futuro. Gradito ritorno de “I Corti della formica”, festival di corti teatrali giunto alla dodicesima edizione, per la direzione artistica di Gianmarco Cesario: i corti avranno come tema “Guerra e Pace”. Grande novità, una giuria di giovanissimi scelti tra gli studenti di alcune scuole superiori napoletani. Torna anche il format creato e diretto da Gianmarco Cesario, “Teatro Match”, alla sua quinta edizione. E ancora una rassegna di concerti delle migliori proposte della scena partenopea, tra jazz, musica d'autore ed etnica. Altra novità, a cura di Antonio Mocciola, “Trame al Tram”, rassegna letteraria ideata e condotta dal giornalista e scrittore per offrire un palcoscenico ad autori e scrittori. Vi saranno spettacoli per le scuole e laboratori teatrali per le diverse fasce d'età.

      Da definire la data del Premio Rebù, a sostegno della produzione di spettacoli teatrali inediti e ispirati alla drammaturgia classica. Insomma, un teatro neonato (che ha già convinto pubblico e critica), osa e si pone quale laboratorio aperto sul territorio. Da definire anche la data della messa in scena de “La Tempesta” con gli allievi del laboratorio “Nella Tempesta” condotto da Pino Carbone.

      

      Programma Linea Rossa

      5-15 ottobre Exploding Plastic Warhol; 9-12 novembre Dux in scatola; 14-17 dicembre Panenostro; 25-28 gennaio Celeste; 1-4 febbraio TRE Le sorelle Prozorov; 22-25 febbraio Dust to dust; 15-18 marzo Malagrazia; 12-15 aprile Dentro i secondi

      

      Programma Linea Blu

      

      28-29 ottobre Fuje Filumena; 4-5- novembre Corpi scelti; 16-19 novembre Edip(P)o; 30nov-3 dicembre Strafaust; 13-14 gennaio Pacchiello; 27-29 L'Immoralista; 4-6- maggio Jamais Vu

      Maresa Galli


Home

Napoli, 07/07/2017 ore: 01:18