Dieta afrodisiaca

"Pozioni" che potrebbero
sortire un buon effetto

      La primavera, allegra e spensierata, stagione classica delle gite fuoriporta, è anche quella che favorisce i rapporti amorosi sia perchè facilita le conoscenze sia perchè, come dice un vecchio adagio, l'amore non vuole pensieri. Per uscire dalla monotonia del lungo inverno la scrittrice americana Ursula Lecordier, ha scritto un bel libro "la dieta afrodisiaca".

      Per la verità non ci sono riscontri scientifici a tale tesi ma è tuttavia vero che molte bevande e molti alimenti, per il loro alto contenuto calorico o per componenti che stimolano alcune parti del corpo, sono capaci di fornire all'organismo una notevole potenzialià energetica.

      L'autrice del libro, è convinta che la carica energetica abbia concreti effetti sull'intensità amorosa e perciò consiglia alcune "pozioni" che dovrebbero sortire un buon effetto. Proviamole, quantomeno ci resterà la soddisfazione di esserci dissetati gradevolmente, mentre gli irriducibili potranno sempre rimediare con la polvere di corno di rinoceronte o altri intrugli magici.

      Cominciamo con le prime ore della giornata, subito dopo il risveglio (meglio mettersi subito in perfetta forma, non si sa mai). Versare nel frullatore mezzo litro di latte, due cucchiaini di dessert di crusca, un cucchiaio di granelli di lecitina, due uova crude, una banana e qualche cubetto di ghiaccio. Frullare per circa trenta secondi fino ad ottenere un composto schiumoso e leggero, da bersi poi lentamente, magari accompagnato da qualche biscotto friabile.

      Si possono preparare varianti secondo le preferenze personali. Ecco alcuni esempi: frullare per pochi secondi mezzo litro di latte, un uovo, un cucchiaio piccolo di miele, un cucchiaio normale di lievito di birra; frullare, sempre per pochi secondi, un terzo del succo di un'arancia fresca, un uovo, un cucchiaio di lecitina e un cucchiaio di miele.

      Chi vuole una "preparazione" più consistente oltrechè energetica, può ricorrere a queste ricette. In un recipiente mescolare insieme quattro cucchiai di avena, un'arancia divisa a spicchi, due kiwi, 50 grammi di frutta secca mista tagliata a pezzetti, un cucchiaino di miele, servire con latte e yogurt. In una scodella contenente latte o yogurt mescolare insieme banane affettate, nocciole e arachidi tritate, uva sultanina. E infine le pozioni energetiche durante la giornata.

      Mescolare insieme un cucchiaio di yogurt, un cucchiaio di latte di soia: 100 grammi di germe di grano, un cucchiaio di semi di sesamo, un cucchiaino di miele. Mescolare insieme due tazze di latte scremato, due uova crude, una banana matura, un cucchiaio di polvere di carrube. Le ricette proposte danno energia pressochè immediata, ma sono consigliabili anche come dieta tonificate, per più giorni, specie nei periodi di stanchezza. Difficilmente risveglieranno voglie ormai sopite ma certamente daranno forza e vigore a tanti giovani in vista dei prossimi esami.

      


Home

Napoli, 15/01/2013 ore: 13.49