Nuova Stagione Teatro Sannazaro

      Oltre alla tradizione vernacolare, prosa, musica classica, musica napoletana, incontri culturali, cucina: questo e altro nel nuovo cartellone del teatro Sannazaro presentato in conferenza da Lara Sansone. “La nuova stagione non si limita ad un solo cartellone di prosa partenopea – spiega l'attrice e padrona di casa – abbiamo ipotizzato una mappa immaginaria di Napoli, simile a quella della metropolitana, dove ad ogni linea corrisponde un percorso artistico da scegliere. Tante linee per una sola direzione... quella del teatro, inteso in senso lato. Un teatro che sa coltivare i migliori talenti della sua regione e che nel contempo collabora con artisti consolidati”. Il pubblico troverà una trilogia dedicata a Raffaele Viviani, che include la “Festa di Montevergine” che torna a grande richiesta; “La Figliata” nella versione di Nello Mascia, con Rosaria De Cicco, Francesco Paolantoni, Franco Iavarone, Giovanni Mauriello; il nuovo allestimento de “La Festa di Piedigrotta”, a cura di Lara Sansone, con quaranta artisti coinvolti nel teatro che diviene scena totale. Graditi ritorni con Giancarlo Giannini, con il suo “Sono ancora un bambino ma nessuno può sgridarmi” e Giuliana De Sio con “Metti una sera con...”, speciale serata d'onore. Torna l'amato “Café Chantant” di Lara Sansone nella nuova edizione “Crazy” che introduce il gioco della cabala, a 22 anni dal debutto. Comicità assicurata da due big del teatro: Gigi Savoia interprete de “I casi sono due” di Armando Curcio e Benedetto Casillo, di recente applauditissimo interprete di “Raccogliere e bruciare” di Enzo Moscato, con “Le pillole d'Ercole”, da Maurice Hennequin. Al Sannazaro Eduardo Tartaglia porta il suo nuovo spettacolo, “Tutto il mare, o due bicchieri?” e Gerardo D'Andrea mette in scena “Mamma”, lavoro di Annibale Ruccello del quale firma la regia; interprete Antonella Morea. Progetto inedito del Sannazaro e Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro, per la direzione artistica di Giulio Baffi: “A volte ritornano!”. Quante volte avremmo voluto rivedere uno spettacolo che abbiamo amato o che abbiamo perso? Ora si può, con un miniabbonamento a quattro spettacoli molto applauditi: “L'amore per le cose assenti” e “Spoglia-Toy” di Luciano Melchionna; “Ombretta Calco” con Milvia Marigliano diretta da Peppino Mazzotta e uno spettacolo della Compagnia Teatri Uniti. Ancora novità per il teatro- bomboniera di via Chiaia: il Sannazaro e Jesce Sole propongono “Art and the City”, che include il “Very Neapolitan Show”, nuovo format di Gianni Simioli che diventerà anche format televisivo. Tra gli eventi musicali in cartellone Peppe Servillo, Pietra Montecorvino, James Senese, Maldestro, Ciccio Merolla. E ancora il format “A cena con l'artista”, con noti personaggi che cucineranno specialità in palcoscenico... naturalmente da condividere con il pubblico. In collaborazione con l'Associazione Alessandro Scarlatti il Teatro proporrà ogni giovedì la sua stagione concertistica. E ancora il Sannazaro sarà la sede di due scuole di danza e di Studio Cinema Napoli, Film e Theatre Institute. Il pubblico potrà usufruire, vista la gamma di proposte, del classico abbonamento ma anche di “abbinamenti”, per scegliere le linee artistiche più congeniali. Come sempre, tanti gli artisti in cartellone che sono intervenuti all'animata, gioiosa conferenza dove si respira l'aria del teatro che è impegno, sudore, ma anche gioco e divertimento.

      Maresa Galli

      



Home

Napoli, 25/07/2017 ore: 21:14