Trofeo Pizza a Metro

Gara Pizzaiuoli Vico Equense

       Sarà un concorso dedicato alla pizza a metro ad animare "Pizza a Vico" nelle mattinate dell'8 e 9 aprile. Un trofeo dedicato a Luigi Dell'Amura, noto come Gigino pizza a metro, fondatore dello storico locale di via Nicotera, oggi riconosciuto come "Università della pizza" e diretto da Giovanni Rivieccio.

       Il contest, promosso dall'associazione Pizzaiuolinapoletani presieduta da Sergio Miccù, d'intesa con l'associazione pizzaioli vicani guidata da Michele Cuomo, è stato favorevolmente accolto dall'amministrazione comunale. Il sindaco di Vico, Andrea Buonocore, ha infatti commentato: "Pizza a metro è Vico Equense e Vico Equense è pizza a metro poiché questa tipologia di impasto è divenuta simbolo della nostra città". La gara che sarà presentata dalla voce della pizza napoletana,Enzo Calabrese, si svolgerà nel Piazzale Giancarlo Siani e sarà articolata in due sessioni: la prima (lunedì 8 aprile) dedicata alla pizza a metro classica e la seconda (martedì 9 aprile) riservata alla pizza a metro creativa (con ingredienti a scelta del pizzaiolo).

      A coordinare le operazioni dal punto di vista tecnico sarà il maestro pizzaiolo Raimondo Cinque, esperto di impasti a metro che, in qualità di capo brigata dell'Università della Pizza spiega: “La pizza a metro si differenzia per tanti aspetti dalla pizza napoletana, a partire dall'ordine con il quale gli ingredienti vengono posti sulla pizza. Si inizia con la mozzarella, alla quale segue il resto del condimento. Anche i tempi di cottura differiscono in base alla grandezza della pizza, così come la temperatura del forno, che per la pizza a metro è tra i 350/400°C, diversa rispetto a quella prevista per la cottura della pizza napoletana intorno ai 450°C.”

      "I primi tre classificati di entrambe le gare - ha spiegato Sergio Miccù - accederanno al Campionato Mondiale del Pizzaiuolo nella nuova categoria Pizza in pala/metro. L'ambita competizione si svolgerà presso la Rotonda Diaz di Napoli a settembre. A tutti i partecipanti al contest vicano, verranno rilasciati un attestato di partecipazione e una divisa.

      Ad iniziativa del Comune di Vico Equense, le pizze oggetto del contest, saranno offerte alle persone con disabilità delle strutture di Vico Equense e dell'intera Penisola Sorrentina.

       Il trofeo si inserisce, infatti, nei festeggiamenti del 50esimo anniversario di pizza a Metro, nell'ambito dei quali, alla presenza del sindaco Buonocore era già stata installata una statua alla memoria di Luigi dell'Amura, nel piazzale antistante il locale di via Nicotera.

      

      


Home

Napoli, 06 Aprile 2019 ore 09:06 OnLine